Aladino e la lampada magica

 

Aladino e la lampada magicaTecnica: burattini a guanto e attore
Regia: Augusto Terenzi
Animazione-recita: Augusto Terenzi
Burattini: Laura Chiodo
Scenografia: Maria Vittoria Monaldi
Musiche: Simone Sciumbata
Luci e suono: Stefano Gialain
Durata: 60 minuti
Età: da cinque anni
In caso di brutto tempo: Asilo di Balerna

Mustafà è al mercato e deve vendere la sua merce. Perché non attirare l’attenzione della gente che passa raccontando una storia? Tra la merce esposta sul banco, c’è anche una lampada magica! Chissà se questa lampada può davvero esaudire i desideri delle persone e soprattutto se può esaudire il desiderio di Mustafà: pace e libertà per tutti. Il banco di Mustafà è la baracca, la merce diventa la scena che si trasforma nel Palazzo reale, nella città di Baghdad, trascinando lo spettatore in una storia che profuma di spezie e d’Oriente.

L’Associazione culturale Maninalto è stata fondata nel 1996 da Gerolamo Alchieri, autore e regista, e dagli animatori Luisa Piazza e Augusto Terenzi. Produce spettacoli di teatro di figura, laboratori per le scuole e corsi di formazione. In collaborazione con altre associazioni, Maninalto ha sviluppato il progetto Arterapia, un sorriso in ospedale che, partendo da una riflessione sull’influenza psicologica della malattia e dell’ospedalizzazione sul bambino, propone attività mirate alla creazione di reparti ospedalieri più adeguati alla loro accoglienza e alla loro cura.
www.maninaltoteatro.com

 

O… come arachide

 

O... come arachideTecnica: teatro di strada
Regia: Andrea Menozzi
Animazione-recita: Andrea Menozzi
Durata: 40 minuti
Età: da cinque anni
In caso di brutto tempo: Asilo di Balerna

Una grossa valigia a forma d’arachide racchiude tanti scherzi divertenti. Clown, mimo e acrobata, il simpatico Stoppino riesce a coinvolgere un pubblico di ogni età disposto a ridere di lui e con lui.

Artista di strada da quindici anni, Andrea Menozzi ha iniziato gli studi teatrali presso la Scuola di teatro Galante Garrone di Bologna, approfondendo poi la ricerca con altri importanti mimi e clown. Tra le sue rappresentazioni più importanti, ricordiamo la sua partecipazione come mimo alle opere L’elisir d’amore di Donizetti, regia di Francesco Esposito, e La gazzetta di Rossini, regia di Dario Fo. Lavora come mimo, acrobata e giocoliere e tiene corsi di giocoleria e clowneria.
www.andreamenozzi.it

 

Il teatrino delle meraviglie

 

Il teatrino delle meraviglieTecnica: teatrino antico in miniatura con sagome in cartone
Regia: Isabelle Roth
Animazione-recita: Isabelle Roth
Burattini-scenografia: figurine, teatrino e scene dell’Ottocento di autore sconosciuto
Durata: 30 minuti
Età: da tre a otto anni

In una polverosa soffitta, Isabelle Roth ha trovato un piccolo Teatrino delle meraviglie che da più di cento anni affascina e incanta bambini e adulti. Un teatro in miniatura, con il quale si giocava a casa dei nonni, che evoca ricordi e memorie di racconti semplici e antichi. Grazie a piccole figurine in cartone, Isabelle racconterà fiabe classiche come Cappuccetto rosso e Biancaneve.

Nata a Zurigo nel 1958 e trasferitasi nel 1978 a Reggio Emilia, Isabelle Roth ha lavorato per anni con Otello Sarzi, partecipando a numerosi allestimenti di spettacoli d’ogni genere per bambini e adulti. Pittrice e artista, Isabelle Roth vive sempre a Reggio Emilia e allestisce spettacoli di burattini. Si occupa inoltre della Fondazione Famiglia Sarzi e sta curando una mostra permanente di burattini a Reggio Emilia.
www.fondazionesarzi.it