Vincitori concorso “Colora Fagiolino”

Libreria Voltapagina

I vincitori dei buoni messi in palio dalla Libreria Voltapagina per il concorso “Colora Fagiolino” sono:

Chloé Bettello
Nicolò Buzzetti
Martina Camponovo
Giulia Croci
Margherita Croci Torti
Caterina Ferrando
Diego Maspoli
Leandro Moletta
Dania Mutti
Felipe Pedrazzini

Maribur si congratula con i vincitori e ringrazia tutti i partecipanti al concorso!

Fagiolino dottore suo malgrado

 

Fagiolino dottore suo malgradoTecnica: burattini tradizionali emiliano-romagnoli
Regia: Stefano Giunchi
Animazione-recita: Luca Ronga, Riccardo Canestrari
Burattini: Riccardo Canestrari, Brina Babini
Scenografia: Brina Babini
Durata: 50 minuti
Età: da quattro anni
In caso di brutto tempo: Oratorio Ligornetto

Al servizio di Balanzone, affranto per l’improvvisa malattia che ha colto Rosaura rendendola muta, Brighella costringe Fagiolino a improvvisarsi dottore. Con molta fortuna e una buona dose di sfacciataggine, Fagiolino diventerà un celebre luminare della medicina, compiendo miracolose guarigioni e scoprendo che Rosaura si è finta malata per evitare di sposare l’orribile cavalier Sandrone. Non mancano ovviamente le tradizionali dosi di bastonate.

Attiva dal 1981, la compagnia Arrivano dal mare! ha allestito molti spettacoli presentati con successo in Italia e all’estero. Propone corsi e laboratori e organizza l’omonimo Festival internazionale dei burattini e delle figure di Cervia che, nato nel 1975, è considerato uno fra i più importanti appuntamenti di teatro di figura in Europa.
www.arrivanodalmare.it

 

Il gallo canta sempre

 

Il gallo canta sempreTecnica: pupazzi di gommapiuma e luce di wood
Regia: Franco Cardellino
Animazione-recita: Maritza Velasco e Franco Cardellino
Pupazzi: Ricardo Castillo
Durata: 50 minuti
Età: da quattro anni
In caso di brutto tempo: Palestra Ligornetto

Le galline di un pollaio sono preoccupate: da un po’ di tempo due topi rubano le uova e il gallo Gilberto non canta più bene. E se smettesse di cantare? Forse il sole non sorgerebbe più e sarebbe davvero un disastro per tutti. L’ispettore Rano interviene e trova una soluzione che sembra perfetta, ma purtroppo… Tra gatte strappapiume, topi ladroni e galline pettegole la situazione è sempre più difficile. Toccherà allora al gallo Gilberto riportare pace e gioia nel pollaio.

Nata nel 2002, la compagnia Marivelas ha sede a L’Avana (Cuba) e produce spettacoli per bambini e per adulti. Collabora con l’Instituto superior de arte e con il Centro nacional de escuelas de arte. Le produzioni per bambini sono di teatro di figura, mentre quelle per adulti utilizzano in prevalenza l’arte del mimo. Dal 2005, durante la stagione estiva, la compagnia risiede in Italia.
www.marivelas.com

 

Sophia

 

SophiaTecnica: marote a bacchetta e attore
Regia: Francisco Obregon
Animazione-recita: Francisco Obregon
Pupazzi: Francisco Obregon
Durata: 30 minuti
Età: da nove anni

In caso di pioggia: Palestra Ligornetto
In caso di brutto tempo: Palestra Ligornetto

Avete mai avuto l’illusione che l’inanimato fosse vivo? Se questa sensazione vi ha sorpreso e affascinato, immaginatevi di costruire un personaggio e di provare la stessa emozione. È quanto capitato a Francisco Obregon due anni fa: si è reso conto che la marionetta che stava costruendo era una Signora! Colpo di fulmine: non si sono più lasciati. Ma come tutte le coppie, Francisco e Sophia hanno i loro problemi. Sophia è egocentrica, seducente, una diva di gommapiuma che affascina i bambini, conquista gli uomini e provoca le donne.

Francisco Obregon inizia la sua carriera nel 1996 nella compagnia di teatro cilena Achen. Fonda in seguito la compagnia di burattini Octopus, sviluppando e perfezionando le differenti tecniche di rappresentazione del teatro di figura. Crea in seguito la compagnia Artefactos, specializzata in spettacoli di strada e nella manipolazione e creazione di marionette, ricercando tecniche raffinate tra cui la meccanica a distanza.
www.teatrapo.cl

 

Praga la città incantata

 

Praga la città incantataTecnica: marionette a filo, maschere e attore
Regia: Pavel Vangeli
Animazione-recita: Pavel Vangeli
Marionette e scenografia: Robert Smolik
Durata: 50 minuti
Età: da sette anni

Lo spettacolo racconta il viaggio avventuroso del piccolo Christopher e di suo zio Albert attraverso la città di Praga. Le porte, le finestre e i muri di case, palazzi e chiese si aprono, invitando i nostri viaggiatori ad entrare nei misteri e nella magia della Praga medievale e rinascimentale. Astronomi, alchimisti, fantasmi, creature immaginarie e spiriti accompagneranno nel loro viaggio Christopher e Albert, permettendo così allo spettatore di conoscere le tradizioni culturali ceca, tedesca ed ebraica che hanno forgiato il carattere di questa città. E come in ogni viaggio iniziatico che si rispetti, Christopher dovrà sconfiggere un mostro spaventoso per salvare la città.

Laureatosi nel 1977 all’Accademia d’arte drammatica di Praga, Pavel Vangeli è considerato uno dei più importanti marionettisti della scena internazionale. Dopo avere iniziato la sua carriera lavorando nel celebre Teatro Spejbl e Hurvinek di Praga, Vangeli ha intrapreso la carriera solista ideando e producendo i suoi spettacoli. Ospite regolare dei più importanti festival di teatro di figura e vincitore di numerosi premi, Vangeli si inserisce appieno in quella antica e ricca tradizione del teatro di figura dell’est europeo. Un’occasione importante per vedere all’opera questo “virtuoso del filo”.
www.volny.cz/vady22

 

Areste Paganòs e i giganti

 

Areste Paganòs e i gigantiTecnica: burattini a guanto
Regia: Is Mascareddas
Animazione-recita: Antonio Murru
Burattini: Donatella Pau
Scenografia: Antonio Murru, Donatella Pau
Durata: 55 minuti
Età: da quattro anni
In caso di brutto tempo: Sala Multiuso Scuola Media

Nel loro paese, due ragazzi arroganti e prepotenti fanno cattiverie di tutti i tipi, prendendosela con uomini e cose. Stanchi dei soprusi, gli abitanti decidono di rivolgersi a Areste Paganòs. Armato d’intelligenza e d’ironia, il nostro eroe rifiuta qualsiasi prova di forza che i due balordi gli propongono e, a sua volta, lancia una sfida memorabile che cambierà l’atteggiamento negativo dei due bulletti, riportando la pace nel paese.

Nel 1980, Antonio Murru e Donatella Pau decisero di provare a fare qualcosa che in Sardegna nessuno aveva mai fatto: uno spettacolo di burattini. Nasce così la compagnia Is Mascareddas, in una regione d’Italia che non ha mai avuto una propria tradizione di teatro di figura. Da quel momento la compagnia ha prodotto numerosi spettacoli, esibendosi in Italia e all’estero, e inventando, nel 1993, la maschera di Areste Paganòs. Prima maschera sarda, Areste Paganòs è una specie di eroe nazionale, figlio di Pulcinella e di Belzebù, un po’ selvatico, ma buono di cuore.
www.ismacareddas.it

 

L’elefantino

 

L'elefantinoTecnica: oggetti e attore
Regia: Bruno Cappagli
Animazione-recita: Bruno Cappagli
Durata: 45 minuti
Età: da due a sei anni
In caso di brutto tempo: Sala Multiuso Scuola Media

Bubu è stato incaricato di lavare tutti i calzini della famiglia. È un lavoro noioso e così, mentre lava, Bubu si racconta una storia. Come per magia i calzini prendono vita, si trasformano in animali della giungla e raccontano la storia del primo elefantino che ebbe la proboscide e scoprì quanto gli fosse utile. L’elefantino incontra molti animali, ma soprattutto incontra canzoni, dato che ogni calzino ha un suono che fa cantare. Sono suoni che ricordano l’Africa: voci che lasciano immaginare la terra che la giraffa calpesta, gli alberi sui quali l’uccellino Kolokolo segnala la sua presenza o l’acqua verde e limacciosa del fiume Limpopo dove il coccodrillo aspetta per fare colazione. La storia è liberamente tratta da un racconto di Rudyard Kipling.

La Baracca è una società cooperativa attiva nel teatro per ragazzi dal 1976. In convenzione con il comune di Bologna, gestisce il Teatro stabile d’innovazione per ragazzi e giovani. La ricerca e la produzione della compagnia s’indirizzano a un pubblico di bambini e di ragazzi con un’attenzione particolare all’allestimento di spettacoli teatrali destinati alla prima infanzia. Questa scelta la rende una delle pochissime compagnie in Italia e in Europa attente a questa delicata e fondamentale fascia d’età.
www.testoniragazzi.it

 

Pulsar

 

PulsarTecnica: acrobalance
Regia: Francisco Rojas, Mauricio Villarroel
Attori: Francisco Rojas, Mauricio Villarroel
Durata: 30 minuti
Età: per tutti
In caso di brutto tempo: Sala multiuso Scuola Media

Due corpi in cerca dell’equilibrio attraverso la forza e la flessibilità creano un’atmosfera di perfezione e di magica teatralità. Il risultato è una performance mozzafiato di acrobalance, di forte impatto visivo. Frutto di anni di lavoro e di rappresentazioni in circhi, teatri, rassegne di teatro di strada e feste, questo spettacolo in continua evoluzione non mancherà di coinvolgere ed emozionare il pubblico.

Francisco Rojas e Mauricio Villarroel hanno iniziato giovanissimi a praticare ginnastica acrobatica, vincendo varie competizioni sia a livello regionale sia nazionale e seguendo corsi di perfezionamento. Dopo avere creato il Duo Tobarich, hanno deciso di lasciare il Cile per proseguire la loro carriera in Europa.
www.tobarich.cl

 

Volpino

 

VolpinoTecnica: marionette a bacchetta
Regia: Thierry Dupré, Ildei Sonia
Animazione-recita: Thierry Dupré
Burattini: Aurélie Thomas
Scenografia: Aurélie Thomas
Durata: 40 minuti
Età: da tre anni
In caso di brutto tempo: Scuola Media

Nel buio di una tana, papà volpe spiega a Volpino l’importanza della caccia al coniglio. Una volpe deve sapere tutto: dalla cattura alla cottura! Quando però Volpino incontrerà un coniglietto, deciderà di diventare suo amico e di trascorrere con lui momenti di divertimento e d’allegria. Un forte legame che rimetterà in gioco gli insegnamenti dei grandi, le loro certezze e i luoghi comuni. In una piccola roulotte-teatro, una grande storia d’amicizia e di rispetto.

Da oltre vent’anni, il Théâtre du Risorius propone spettacoli per adulti e bambini, utilizzando le più svariate tecniche teatrali. In maniera più lieve e delicata negli spettacoli per bambini o in modo più incisivo e diretto nelle rappresentazioni per adulti, il Théâtre du Risorius affronta e sviluppa temi come l’esclusione, la differenza, la famiglia, la guerra. Stimolando l’immaginario collettivo, il teatro diventa allora uno strumento per aumentare la sete di conoscenza ed esplorare e mettere in discussione i nostri modelli di vita e le nostre sicurezze.
www.risorius.fr

 

Le guarrattelle

 

Le guarrattelleTecnica: guarattelle napoletane
Regia: Roberto Vernetti
Animazione-recita: Roberto Vernetti
Burattini e scenografia: Roberto Vernetti
Durata: 45 minuti
Età: da quattro anni
In caso di brutto tempo: Palestra Scuola Elementare

Pulcinella, eroe del popolo, uomo qualsiasi con tutte le contraddizioni della vita, si confronta con la prepotenza (il Guappo), con gli imprevisti (il Cane), con la giustizia (il Boia), con l’ignoto (la Morte), con l’amore e la vita (Teresina, eterna fidanzata) e si rigenera continuamente gabbando il Diavolo. Uno spettacolo nel più classico stile della guarattella napoletana.

Fondata nel 1991, l’Associazione I teatrini opera a Napoli e sul territorio nazionale con attività di produzione e promozione teatrale per l’infanzia e la gioventù. Da oltre venticinque anni, Roberto Vernetti allestisce spettacoli di teatro di figura e svolge un lavoro di ricerca con particolare riguardo alla tradizione delle guarattelle. Cofondatore dell’Istituto delle guarattelle e direttore didattico della Scuola delle guarattelle, conduce laboratori di formazione sulla costruzione e l’uso dei burattini. Nel 2000 ha dato vita a Väinö-Kieku, il Pulcinella finlandese.
www.iteatrini.it www.guarattelle.eu